Hai già progettato il tuo ritiro?

Posted by

Il 70% di chi segue Mente Milionaria, considerando soprattuto il social network Instagram, è molto giovane! La media è infatti intorno ai 30 anni e pur potendo sembrare strano e fuori luogo il titolo di questo post, che richiama un obiettivo di lungo termine, lo scrivo proprio per i più giovani!

inizia-giovane-pensione

Qualche giorno fa su un giornale finanziario ho letto la drammatica notizia che in Italia nel 2050 ci saranno più pensionati che lavoratori! Questo dato, senza tanti giri di parole, significa che il sistema pensionistico come lo conosciamo oggi salterà e noi tutti, nella migliore delle ipotesi, andremo in pensione a 80 anni con un assegno da fame, forse!

E allora che fare?

Semplice! Devi necessariamente pensare e progettare il tuo ritiro! Ovviamente, il concetto di ritiro per le Menti Milionarie è molto diverso da quello della massa che ambisce ad andare semplicemente in pensione con un assegno basso che influisce negativamente sullo stile di vita! Ritirarsi, per chi ha sviluppato un alto QI finanziario, significa che potrà smettere di lavorare, sempre se lo vorrà, quando le spese per sostenere il suo ideale stile di vita saranno coperte interamente dalle rendite finanziarie!

dividendi-spese

Prima inizi e meglio sarà, l’importanza del tempo!

Come investitori abbiamo dalla nostra il più potente fattore di accrescimento del nostro patrimonio: IL TEMPO! Per chi inizia a investire partendo da zero il tempo è il fattore cruciale che può far accumulare cifre importanti che poi potranno essere messe a reddito.

Ed è quindi palese che, a parità di cifra investita al mese, chi inizia a 25 anni è molto più avvantaggiato di chi inizia a 35. Ben 10 anni in più di interesse composto, sempre reinvestito, potrebbe quintuplicare il patrimonio!

milionari-20-anni

Il potere del reinvestimento dei dividendi!

Se mi segui da un po’ saprai già quanto amo i dividendi! Per me sono la rendita passiva per eccellenza, infatti, una volta selezionato le giuste azioni o gli ETF che distribuiscono negli anni dividendi storicamente sempre in crescita, il 99% del lavoro è fatto! Ti arriveranno i soldi automaticamente sul tuo conto corrente e, sempre in modo automatico, la banca pagherà le tasse per te! Punto! Fine!

Certo, c’è poi il discorso di cosa puoi fare con i dividendi che ricevi! E qui, nell’ottica di raggiungere un patrimonio importante, hai una sola possibilità: REINVESTIRLI!

In questo modo la crescita non sarà più lineare, ma bensì esponenziale! E questo accelera tantissimo il raggiungimento di obiettivi finanziari importanti! Poi, solo dopo aver raggiunto un patrimonio che possa garantire un flusso costante di cash flow che copra le nostre spesse, sia quelle necessarie e sia quelle voluttuarie, potrai, sempre se lo vorrai, ritirarti dal meccanismo: GUADAGNA – RISPARMIA – INVESTI – REINVESTI!

cosa-fare-dividendi

Come accelerare tutto il processo?

Per ritiranti potenzialmente il prima possibile c’è una sola cosa da fare: alimentare al meglio la fornace RISPARMIO – INVESTIMENTO! Tutto questo è possibile nel momento in cui dai maggior importanza, una volta guadagnata la pagnotta, al risparmio più che alle spese! Nel post “Minimalismo Milionario” spiego proprio questo concetto e quindi ti consiglio di leggerlo! Comunque qui sotto trovi un infografica che ne sintetizza la filosofia!

pratica-minimalismo-milionario

E dopo il risparmio?

Una caratteristica fondamentale di chi ha una spiccata intelligenza finanziaria è quella di saper moltiplicare il denaro! Il denaro risparmiato e basta non è una mossa intelligente, nel tempo perde valore per colpa dell’inflazione, e quindi va investito! 

Storicamente, nel lungo periodo, dati alla mano, sono proprio gli investimenti in Borsa ad aver garantito il miglior ritorno economico! E se poi consideriamo il flusso di dividendi, fondamentali per il progetto di ritiro da “giovani”, il risultato è ancor più strabiliante! 

La competenza più importante per il tuo progetto di ritiro è, quindi, necessariamente, quella di saper come investire il denaro risparmiato!

Marco Martone – CEO di Mente Milionaria

2 comments

  1. Già pianificato! Nel 2030, ovvero a 52 anni, dovrei riuscire a salutare definitivamente i miei colleghi 😅
    È bello vedere che ho qualche compagno di strada.
    Ciao!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.